Cosa vedere a Malta - Tramonto-a-san-giuliano - Tropical Spirit

Cosa fare e cosa vedere a Malta

Un’isola situata nel bel mezzo del Mediterraneo, che in passato è stata crocevia di molti popoli, culture e tradizioni. Malta è una bellissima isola situata  nel bel mezzo delle rotte tra l’Italia, l’Africa e il medio oriente. Per visitare bene l’Isola di Malta occorre fermarsi almeno tre giorni, mentre per esplorarne tuti gli angoli serve almeno una settimana. Tutta l’isola è ricca di siti storici ma allo stesso tempo è un’isola giovanile e ricca di buon cibo: una tradizione culinaria che è frutto di incroci di cucine come quella nord africana, siciliana ed araba. Le dominazione inglese ha lasciato tracce evidente nella vita di tutti i giorni e molti viaggiatori che si recano qui provengono non solo da Oltre Manica ma anche da tutta Europa. A parlarci di cosa fare e cosa vedere a Malta è  oggi  Luca di Capturing the World , blogger e viaggiatore in famiglia con la passione per la fotografia. 

cosa fare e cosa vedere a Malta - mdina - Tropical Spirit

mdina Malta cosa fare e cosa vedere a Malta

Cosa fare e cosa vedere a Malta: Visitare la Valletta, la Capitale di Malta

Iniziamo a visitare Malta proprio dalla Capitale, La Valletta. E’ una città ricca di storia ma anche molto giovanile. Il cuore di la Valletta si estende su una penisola, separata da due braccia di mare: da una parte si trova il quartiere di Sliema, dall’altra si trovano le 3 città.

Nel centro di la Valletta, tra le cose da vedere, ti segnalo: 

  • Palazzo St George, o Palazzo del Gran Maestro. Ex sede del Parlamento, oggi è sede del Presidente della Repubbica. Alle 10,00 del mattino si svolge il cambio della guardia.
  • La concattedrale di San Giovanni, uno degli edifici religiosi più importanti di tutta Malta con al suo interno due opere di Raffaello.
  • Trik ir Republika: la via più importante di la Valletta, dove si trovano bar, negozi e ristoranti ma anche il Parlamento di Malta, la corte di Giustizia e la biblioteca Nazionale.
  • Il Palazzo del Parlamento: opera di Renzo Piano, è il luogo del potere Maltese. Si ammira solo da fuori.
  • Gli upper Barakka Gardens: i giardini più importanti di La Valletta, dove si tiene tutti i giorni la cerimonia del Saluting Battery, un colpo di cannone sparato alle 16,00.
  • Il Waterfront di La Valletta: il luogo dove attraccano le navi da crociera. Un tempo erano degli edifici barocchi adibiti a magazzino, oggi sono un luogo alla moda dove i giovani si trovano per bere la sera.
cosa vedere e cosa fare a Malta - La-valletta - Tropical Spirit

La-valletta

parlamento Malta - Tropical Spirit

parlamento Malta

Cosa fare e cosa vedere a Malta: Visita alle 3 città

Dopo la visita alla Capitale La Valletta è giunto il momento di prendere il traghetto e approdare in une delle zone di Malta che non si possono assolutamente perdere. Le 3 città sono Vittoriosa, Senglea e Cospicua, – in maltese Birgu, L’isla, Bormla -. Di queste tre, la più interessante è Vittoriosa, mentre le altre due hanno decisamente meno da offrire. 

Per quel che riguarda Vittoriosa, oltre a consigliarti di visitarne le sue strette vie, ti consiglio anche di andare in punta alla penisola dove si trova la città e visitare il Malta War Museum, il museo dedicato alla II guerra Mondiale. Inoltre non ti perdere il Palazzo dell’Inquisitore, l’unico palazzo dell’Inquisizione aperto al pubblico, dove puoi vedere nelle prigioni i segni lasciati sui muri dai prigionieri torturati.

visitare Malta - tre-citta - Tropical Spirit

tre-citta

Mdina, l’Antica Capitale.

Mdina è un’altra delle città da visitare a Malta ed è l’antica Capitale dell’isola, a discapito dell’attuale la Valletta. 

E’ conosciuta anche come la città silente in quanto per le sue vie regna il silenzio assoluto, interrotto solo da qualche voce dei turisti o dagli zoccoli di un cavallo. A Mdina ti consiglio di vedere Palazzo Vilhena, oggi museo nazionale di Scienze naturali, mentre poco lontano si trova il museo delle torture. Dai bastioni di Mdina si può vedere tutta la campagna circostante, mentre la Cattedrale di San Paolo è l’edificio più importante della città.

Ma la cosa più bella da fare a Mdina è esplorarne le sue vie: sono color ocra ma a dare quel tocco in più sono i fiori delle case. Mdina è stata una delle città che più mi è piaciuta.

cosa vedere e cosa fare a Malta - mdina-gate - Tropical Spirit

mdina-gate

Marsaxlokk

Un villaggio di pescatori situato nel sud dell’isola. Marsaxlokk, conosciuta anche come Marsa Scirocco, è un minuscolo villaggio con tantissime barche colorate che attendono di uscire in mare. Queste barche, chiamate Luzzi, sono delle barche di colore rosso, giallo e blu, e hanno gli occhi posti a prua, come a voler controllare la direzione. In verità sono gli Occhi di Osiride, che secondo la credenza popolare proteggono le barche dagli imprevisti. 

Un tempo fu uno dei porti principali di Malta e uno dei primi insediamenti dell’isola. Oggi Marsaxlokk ha un porto molto vivace dove si svolge il mercato del pesce e si trovano anche molte bancarelle con prodotti tipici come il lampuki.

cosa vedere a Malta - Marsaxlokk - Tropical Spirit

Marsaxlokk

Cosa fare e cosa vedere a Malta: Visitare Gozo in giornata

L’isola di Gozo è un luogo da vedere a Malta in giornata. E’ un’isola dal fascino unico e particolare che si raggiunge in meno di un’ora di traghetto da Mellieha. Per chi volesse è possibile prendere il traghetto per l’isola di Comino, dove si trova una delle baie più belle di tutta Malta. 

L’isola di Gozo è la seconda in ordine di grandezza dell’arcipelago maltese ed è ricca di storia e di siti da visitare.

Purtroppo il sito più famoso di Gozo è andato perduto: sto parlando dell’Azure Window, un capolavoro della natura andato perduto in seguito al normale processo di erosione da parte di acqua e vento. Si trattava di un arco nella roccia a strapiombo sul mare. 

A Gozo ti consiglio di visitare Victoria, la Capitale conosciuta anche come Rabat, situata giusto nel centro dell’isola. E’ una città molto bella dove si trova la Cittadella: dal punto più alto si vede tutta Victoria dall’alto. Nella Cittadella si trovano anche la Cattedrale e il museo del Folklore e della natura. 

Di particolare interesse, fuori città, è il Santuario di Ta’ Pinu: sorge in aperta campagna ed è sorto qui perché alcune donne devote affermarono di sentire la voce della Vergine Maria.

Da vedere anche il sito di Ggantija, sito Unesco che raccoglie dei templi megalitici tra i più grandi dell’isola e tra i più antichi del mondo. 

Infine, se vuoi rilassarti, ti consiglio di andare in spiaggia o a Marsalforn, dove si trovano anche le saline. La città non è bellissima, ma la spiaggia merita di passarci qualche ora. 

Cosa vedere e cosa fare a Malta - Tropical Spirit

azure-window

victoria - Malta - Tropical Spirit

victoria Malta

Le spiagge di Malta: quali vedere.

Le spiagge a Malta sono molto popolari ma sono per lo più rocciose. Di spiagge sabbiose se ne trovano poche, ma qui ti lascio alcune informazioni utili su dove trovarle.

A nord dell’isola si trova Mellieha, una cittadina dalla forte presenza britannica. Qui si trova Ghadira Bay, e fuori città si trovano la Golden Bay e la spiaggia di Ghajn Tuffieha. Gnejna Bay, situata sempre nel nord dell’isola, è anche una delle più frequentate. Il paesaggio circostante è molto particolare : le acque cristalline e turchesi sono circondate da una grande varietà di fiori selvatici che conferiscono all’ambiente un’aura del tutto particolare. 

Nel sud si trova la St. Peter’s Pool, una baia dall’acqua cristallina, situata poco lontano dalla città di Marsaxlokk.

Nell’isola di Gozo, infine due sono i luoghi dove fare il bagno: nella spiaggia di Marsalforn oppure dove si trovava l’Azure Window. Comino invece è famosa per la Laguna Blu, una baia dall’acqua azzurra e trasparente.

cosa vedere e cosa fare a Malta - mellieha - Tropical Spirit

mellieha

Cosa Mangiare a Malta: piatti tipici.

La cucina maltese è un incrocio tra la cucina siciliana, africana e medio orientale. 

Uno dei cibi tipici che ti capiterà di assaggiare saranno i pastizzi: sono lo street food per eccellenza a Malta. Sono dei piccoli bocconcini di pasta frolla ripieni di piselli o ricotta. Si trovano praticamente ovunque per strada e si mangiano come aperitivo ma anche al posto del pranzo o della cena. Molto popolare è anche il coniglio: nei ristoranti il piatto forte è il coniglio stufato.

Il formaggio viene servito in piccole quantità: si tratta del Gbejniet, dei piccoli bocconcini di formaggio di capra o pecora spesso aromatizzati alle erbe. Popolari anche le zuppe, come l’aljotta, una zuppa a base di pesce; la Timpana, una pasta pasticciata a servita come le nostre lasagne; le zucchine ripiene, chiamate Brungiel Mimli. 

Non possono mancare i dolci: l’im-qaret è il più popolare ed è un dolce di pasta Brisee, ripieno di datteri, scorza d’arancia e anice. L’impasto viene fritto e servito con una pallina di gelato.

cosa fare e cosa vedere a Malta - La Valletta di notte - Tropical Spirit

La Valletta di notte cosa fare e cosa vedere a Malta

Visitare Malta in autobus o in auto.

Come muoversi a Malta? Due sono le soluzioni: una è l’autobus. La rete di trasporti maltese è molto fitta ed efficiente e collega ogni angolo dell’isola. Purtroppo però si è soggetti ad orari quindi i rientri sono vincolati alle ultime corse. 

Secondo me il modo migliore per visitare Malta è quello di noleggiare un’auto. Unica particolarità: a Malta si corre a sinistra, quindi il volante è a destra. Questo complica non poco la cosa. Rotonde e precedenze sono tutte al contrario. Ti ci vorrà un po’ per abituartici, circa mezza giornata di guida, poi però sarà tutto normale.

Malta - palazzo-st-georg - Tropical Spirit

cosa fare e cosa vedere a Malta: Palazzo-st-georg

Vi siete lasciati affascinare dalla bellezza di quest’isola che offre davvero tanto e non solo mare?

Ringrazio il contributo di Luca, oggi ospitato sul mio blog,  che ci ha fatto scoprire un’isola davvero affascinante e ci ha fornito davvero tanti spunti su cosa fare e cosa vedere a Malta e per chi come me è amante del senso di libertà che solo le  isole sanno regalare  consiglio altri post a tema isolano:

Vacanze alle isole Eolie

Itinerario alle isole Egadi in una settimana

Isole greche meno turistiche

 

Post e foto di Luca Perissinotto 

 

10 Comments

  • Reply
    Annalisa Trevaligie-Travelblog
    8 luglio 2022 at 11:04

    Deve essere una meta davvero interessante con molte cose da fare e da vedere. Ho sempre voluto farci un salto ma finchè mio marito non Si deciderà a prendere nuovamente un’aereo sarà difficile. Intanto salvo tutti i consigli utili alla visita grazie.

    • Reply
      tropicalspirit
      8 luglio 2022 at 13:26

      Una destinazione ricca di esperienze non solo mare ma come vedi molto di più. Ormai dobbiamo convivere con la situazione e prendere un aereo fa parte della normalità devi convincerlo

  • Reply
    Alessandra
    9 luglio 2022 at 8:31

    Post interessantissimo e ricco di spunti, volevo giusto iniziare a programmare una breve vacanzetta a Malta per metà settembre quindi questo articolo capita al momento giusto. Malta è una di quelle destinazioni a cui penso da anni ma che poi rimando sempre a favore di altre perché “tanto è vicina, che ci vuole? Ci sarà sempre tempo”, perciò non mi ero mai neanche documentata a fondo su quanto ci fosse da vedere: questa lista è decisamente da salvare!

    • Reply
      tropicalspirit
      11 luglio 2022 at 11:52

      Grazie Ale può essere un’idea per solo un week end o ovviamente meglio per una vacanza di una settimana, comunque c’è molto da fare non ne resterai delusa

  • Reply
    Eliana
    10 luglio 2022 at 12:11

    Malta è sulla lista da tempo e mi piacerebbe visitarla magari in una settimana o 10 giorni: mi ispira molto per via della sua storia e penso che ci sia davvero molto da vedere, come mi confermi da questo articolo!

    • Reply
      tropicalspirit
      11 luglio 2022 at 11:51

      Sì un’isola che offre sicuramente molto più che il mare

  • Reply
    Claudia
    13 luglio 2022 at 7:47

    Ho visto un documentario su Malta qualche tempo fa, in particolare sul cibo maltese e da allora è nella mia bucket list. Marsaxlokk in particolare è incredibilmente bella ma tutta l’isola dev’essere davvero stupenda!

    • Reply
      tropicalspirit
      13 luglio 2022 at 22:41

      Sì riserva tante sorprese, da considerare

  • Reply
    marina
    29 luglio 2022 at 20:32

    Sono stata a Malta ormai molti anni fa, ma la porto sempre nel cuore. In particolare avevo amato i suoi siti archeologici, così particolari: i templi megalitici sia a Malta che a Gozo e il sito sotterraneo di Hal Saflieni, nel centro dell’isola. Ah, e poi un’altra cosa mi è rimasta nel cuore: la festa della birra nel centro dell’isola in pieno agosto!

    • Reply
      tropicalspirit
      30 luglio 2022 at 8:58

      Interessante la festa della birra! Una vacanza ricca di esperienze sicuramente

Leave a Reply