Corridoi turistici, aperte nuove mete nel mondo

Piano piano il mondo riapre! Ho quasi paura ad annunciarlo, dopo mesi, anzi a questo punto anni, di stop ai viaggi soprattutto intercontinentali, qualcosa inizia a muoversi.  Il modo di viaggiare non è più lo stesso, siamo privi di libertà di scegliere e di muoverci ma un nuovo provvedimento sul tema viaggi infonde nuove speranze. Nella nuova ordinanza del Ministero della Salute dal 1 febbraio chi viaggia in un paese UE non avrà più bisogno del tampone per rientrare in Italia. Questa è già una grande notizia, ma non è finita si allargano i confini extra Europa in quanto nuovi paesi sono stati inseriti nei corridoi turistici e quindi nuove destinazioni nel mondo sono ora raggiungibili.

Vi ricordo infatti che attualmente il mondo è suddiviso in 5 gruppi contrassegnati dalle lettere da A a E con disposizioni diverse per l’ingresso nei vai paesi in base al possesso di Green pass, tamponi, isolamento fiduciario. Per informazioni precise sui paesi inseriti nei vari gruppi vi rimando al sito di Viaggiare Sicuri. A questa suddivisione si aggiungono poi i corridoi turistici disciplinati già da una precedente ordinanza nel 2021.

Phuket

Che cosa sono i corridoi turistici

I corridoi turistici sono viaggi controllati secondo norme ben definite, compresa la permanenza presso strutture ricettive selezionate, al fine di garantire la sicurezza sanitaria dei viaggiatori. Ciò significa che non è possibile organizzarsi in autonomia in quanto verso questi paesi vige ancora il divieto di spostamento per motivi turistici, l’obbligo di sorveglianza sanitaria e l’isolamento al rientro in Italia. Tali mete sono quindi raggiungibili solo con l’organizzazione di agenzie di viaggio e tour operator che devono procedere alla selezione del fornitore secondo rigidi protocolli.

I viaggiatori devono poi registrarsi su piattaforme previste dalle autorità locali dei paesi di destinazione, devono avere il Green pass sulla base del ciclo vaccinale completo o guarigione dalla malattia e possedere un’assicurazione sanitaria che preveda l’assistenza in loco in caso di covid. Sono poi previsti dei test molecolari o antigenici nelle 48 ore precedenti la partenza. All’arrivo in Italia è necessario sottoporsi a ulteriore test molecolare o antigienico con risultato negativo. Questo test dal 1 febbraio può anche essere effettuato entro le 24 ore successive al rientro, con obbligo di isolamento fiduciario fino all’esito dello stesso.

Il tour operator provvede a rilasciare il Travel pass che certifica il possesso di tutti i requisiti richiesti per la destinazione.

corridoi turistici - Singapore - Tropical Spirit

Singapore

Corridoi turistici 2021

La precedente ordinanza del 28 settembre 2021 che ha istituito i corridoi turistici ha avuto, da quanto riferito da Astoi, un discreto successo per le vacanze di fine anno. Nonostante infatti alcuni articoli apparsi sulla stampa è emerso, da un’analisi dei dati, che solo lo 0,25% dei viaggiatori è risultato positivo nonostante la grande ondata della variante omicron che ha invaso il mondo. L’incidenza quindi è stata molto bassa ed è scaturita da un’analisi dei veri corridoi turistici che hanno rispettato tutte le disposizioni in merito. Lo scopo del protocollo era infatti quello di ridurre i rischi e, una volta verificata l’eventuale esistenza di contagi, adottare tutte le misure necessarie per bloccare il suo diffondersi.

I paesi ricompresi nella prima ordinanza dei corridoi turistici erano i seguenti:

  • Maldive;
  • Mauritius;
  • Seychelles;
  • Repubblica Domenicana;
  • Aruba;
  • Egitto limitatamente a Sharm El Sheikh e Maria Alam
Istanbul - Turchia - Tropical Spirit

Istanbul

Nuovi corridoi turistici nel 2022

Nella nuova ordinanza del 26 gennaio 2022 vengono confermate e prorogate fino al 30 giugno le disposizioni relative ai corridoi turistici e, oltre a confermare le precedenti destinazioni, finalmente sono state aggiunte altre mete nel mondo:

  • Cuba;
  • Singapore;
  • Turchia;
  • Polinesia francese;
  • Oman;
  • Thailandia limitatamente all’isola di Phuket.

Dove andare in vacanza nel 2022

Sulla base di queste nuove disposizioni vi suggerisco ora alcune idee di viaggio per programmare le vostre vacanze nel mondo nel corso dell’anno, tenendo anche conto delle nuove tendenze conseguenti alla pandemia che ricercano spazio, solitudine, atmosfera.

Polinesia Francese lontano da tutti

La Polinesia attira ogni viaggiatore quale emblema di viaggio nel posto più lontano, un mix di effetti collaterali della pandemia.  Un luogo incantato che può parlare nelle sue mille sfumature all’animo del viaggiatore. Le sue tante isole sono veri gioielli della natura dispersi in un nastro turchese illuminate dal caldo sole tropicale. Così lontane da sembrare quasi irraggiungibili, 118 isole che incarnano il mito del paradiso. Da Tahiti a Moorea, finendo tra le celebrate spiagge di Bora Bora, la Polinesia è il viaggio della vita, desiderato e finalmente raggiungibile. Non solo per gli sposi ma per chiunque ami il mare e la bellezza naturale.

corridoi turistici - Polinesia - Bora Bora - Tropical Spirit

Bora Bora

Mauritius un eden meraviglioso

Un’isola piena di energia e vitalità dove l’ospitalità creola si amalgama con l’eccellente ricettività turistica. Un eden rigoglioso sperduto in un mare fantastico, un’isola profumata in cui sono tante le esperienze da provare. Oltre al meraviglioso mare si può girare alla scoperta dell’isola: da Chamaral le terre dai 7 colori, all’isola dei Cervi, dalla capitale Port Louis con il suo caratteristico mercato delle spezie, ai giardini di Pamplemousse. Non solo mare ma molto di più.

nuovi corridoi turistici - Mauritius - Tropical Spirit

Mauritius

Oman dune di sabbia e oceano

Ancora poco conosciuto l’Oman è il più intimo e riservato tra i paesi della penisola arabica. Qui non si ostentano grattacieli, ma magnifici deserti dove il distanziamento è assicurato, siti archeologici e piccole cittadine costiere. Uno dei paesi più sicuri dell’area, in cui si possono prevedere tipologie di viaggi differenti. Da viaggi spedizione in uno dei più grandi deserti di sabbia del mondo, in un percorso da nord a sud in 4×4, a tour del paese partendo dalla capitale Muscat, una delle città più antiche del Golfo Arabo, alle brulli valli dell’Hajar, alle sabbie dorate delle dune di Wahiba Sands, per arrivare alla costa con spiagge bianchissime abitate da uccelli e tartarughe. Per i più pigri però si può anche prevedere un soggiorno mare a Salalah e da qui organizzare qualche escursione.

corridoi turistici - Oman - Tropical Spirit

Oman

Seychelles ogni isola una meraviglia

Le Seychelles sono uniche, isole in cui la natura primordiale è stata preservata dove si trovano specie uniche al mondo come l’albero medusa, come la Vallée de Mai con l’unicità degli oltre 1.400 esemplari del leggendario Coco de Mer che qui si trovano. 115 isole tra cui spiccano Mahé, Pralins e La Digue , con una vasta scelta di spiagge famose, alloggi di primo livello accanto a hotel e Guest house più economici ma ugualmente suggestivi. Ho così tanto da raccontare sulle Seychelles che vi dedicherò un post speciale, lo meritano tutte.

corridoi turistici - Seychelles - La Digue - Tropical Spirit

La Digue

Cuba la regina dei Caraibi

Adoro Cuba l’ho visitata diverse volte perché è un’isola speciale, coì adagiata nel Mar dei Caraibi, ricca di storia ma anche di un’atmosfera incredibile. L’Havana è una città coloniale con un fascino unico: decadente, a tratti fatiscente ma con una precisa identità per la quale è stata  decretata patrimonio dell’Umanità. Girare per le sue vie, dormire nei palazzi storici, frequentale la Bodeguita del Medio sono esperienze da provare almeno una volta nella vita. Sono affascinata da questo clima, sul mio blog troverete altre città coloniali che mi hanno conquistata come Cartagena, Antigua. Cuba poi è una destinazione turistica molto ambita, vuoi per il costo della vita basso ma anche per il suo mare, uno dei più belli dei Caraibi.

Havana - Cuba - Tropical Spirit

Havana vecchia

Nella speranza che il mondo riapra nella sua totalità queste sono idee per viaggi a lungo raggio, se volete approfondire non esitate a contattarmi. 

Quale tra queste destinazioni vi ispira di più?

 

Potrebbe interessarti anche….

31 Comments

  • Reply
    Silvia The Food Traveler
    1 febbraio 2022 at 15:18

    Questo articolo è molto chiaro e fa proprio al caso mio perché sabato ho avuto una discussione con un amico: leggendo il tuo articolo ho avuto la conferma che io avevo ragione e lui torto.
    A parte questo dettaglio, le notizie degli ultimi giorni sembrano dare un po’ di speranza, a partire dall’abolizione dell’obbligo del tampone, fino all’inserimento di nuove mete nei corridoi turistici. Tra queste sono molto tentata da Cuba, che è nella mi lista da tempo.

    • Reply
      tropicalspirit
      2 febbraio 2022 at 8:22

      Vai a Cuba ha un’atmosfera pazzesca e ora che riapre al turismo è una buona occasione

  • Reply
    ANTONELLA MAIOCCHI
    1 febbraio 2022 at 17:16

    finalmente un pò di chiarezza su questi corridoi turistici, un termine veramente orrendo. Mi piacerebbe molto andare in Polinesia, ci sto pensando da tanto…..

    • Reply
      tropicalspirit
      2 febbraio 2022 at 8:22

      La Polinesia per me è stato un sogno realizzato, davvero bellissima

  • Reply
    Annalisa Trevaligie-Travelblog
    1 febbraio 2022 at 17:25

    Io ancora non me la sento di fare un viaggio lungo in aereo con la bambina appresso. Anche se abbiamo già preso il covid quest’anno la situazione è ancora poco chiara e preferisco aspettare ancora un pò.. ma sogno le Seychelles!!!

    • Reply
      tropicalspirit
      2 febbraio 2022 at 8:21

      Le Seychelles sono bellissime te lo confermo, capisco comunque il tuo stato d’animo

  • Reply
    Teresa
    1 febbraio 2022 at 17:35

    In realtà, il mondo è aperto già da un pezzo ma non per noi Italiani. I viaggiatori di altri stati europei hanno meno limitazioni e possono muoversi molto più liberamente di noi Italiani. Speriamo che sia la volta buona che aboliscano tutte queste distinzioni per zone e ci diano la possibilità di andare dove vogliamo!

    • Reply
      tropicalspirit
      2 febbraio 2022 at 8:21

      Proprio così il resto del mondo ha adottato politiche differenti e comunque non mi sembra di vedere situazioni tanto diverse dalla nostra, non sono morti tutti ciò significa che si poteva gestire tutto in modo diverso

  • Reply
    Bru
    2 febbraio 2022 at 1:05

    Ancora non me la sento di cantare vittoria, si certo è un passo avanti ma davvero molto piccolo e ancora troppo limitativo. Detto questo, il tuo articolo è chiaro e descrive molto bene la situazione attuale.
    bravissima

    • Reply
      tropicalspirit
      2 febbraio 2022 at 8:19

      Per noi del settore è già qualcosa certo sempre troppo poco considerando che in altri paesi non esistono restrizioni tipo le nostre, ci siamo distinti molto e infatti il mondo del turismo ne ha risentito parecchio

  • Reply
    Libera
    2 febbraio 2022 at 14:13

    Mentre ti scrivo sto rientrando a casa dopo un viaggio a Dubai e Abu Dhabi e sto già ragionando sulle prossime mete. Tutti ottimi spunti, non c’è che dire .

    • Reply
      tropicalspirit
      2 febbraio 2022 at 16:00

      Ti ho seguito cara Libera, non c’è che dire tornerei molto volentieri a Dubai e vorrei visitare Abu Dhabi quanto prima

  • Reply
    Paola / Fermo il tempo e viaggio
    2 febbraio 2022 at 14:48

    Quando leggo questi articoli, respiro un pochino di libertà! Speriamo le misure si allentino sempre di più!
    Per il momento non ho in programma viaggi troppo distanti, ma per luglio vorrei spingermi fuori dall’Europa, quindi incrociamo le dita!

    • Reply
      tropicalspirit
      2 febbraio 2022 at 16:01

      Possiamo solo sperare nel contenimento della pandemia e tornare a respirare la vera libertà

  • Reply
    Veronica
    2 febbraio 2022 at 18:46

    Speriamo che con il passare dei mesi, quest’anno sia quello buono per iniziare a togliere alcune restrizioni e tornare finalmente a viaggiare con più spensieratezza. Di sicuro già avere l’introduzione di nuove mete nei corridoi turistici fa ben sperare!

    • Reply
      tropicalspirit
      3 febbraio 2022 at 22:28

      Speriamo sia davvero l’anno buono e si torni alla normalità

  • Reply
    Teresa Scarselli
    2 febbraio 2022 at 20:53

    Finalmente si inizia a intravvedere un po’ di luce in fondo al tunnel. Con l’arrivo della bella stagione poi, credo andrà migliorando ancora di più.
    La meta che preferisco tra quelle citate? Seychelles e Caraibi!

    • Reply
      tropicalspirit
      3 febbraio 2022 at 22:28

      Seychelles così selvagge bellissime, sui Caraibi si può andare a Cuba, Santo Domingo e Aruba

  • Reply
    Paola
    2 febbraio 2022 at 22:10

    Ben vengano questi accorgimenti e strategie che ci permettono di viaggiare per il mondo, anche se con limiti e restrizioni. Finalmente possiamo cominciare a pensare a viaggi futuri con concretezza.

    • Reply
      tropicalspirit
      3 febbraio 2022 at 22:27

      Sì tante limitazioni ma pur sempre qualcosa, speriamo migliori ulteriormente

  • Reply
    Elena
    3 febbraio 2022 at 15:32

    Finalmente delle buone notizie sui viaggi! Piano piano si riparte e spero che si vada sempre più a migliorare. Tra le mete che hai consigliato ti direi Seychelles e Omar. Mi ispirano tanto.

  • Reply
    Lara
    9 febbraio 2022 at 9:12

    E’ bello che finalmente riaprano un po’ di Paesi, ma attenderò che lo facciano senza corridoi turistici, non mi piace essere vincolata nelle scelte. In ogni caso sceglierei in primis Polinesia Francese e poi Oman.

    • Reply
      tropicalspirit
      9 febbraio 2022 at 21:08

      Ottime scelte entrambi due bellissimi viaggi

  • Reply
    Claudia
    9 febbraio 2022 at 9:38

    Direi che con questi corridoi turistici si possono visitare luoghi fantastici! Andrei di corsa in tutte queste destinazioni! Ma mi accontenterei di tornare in Italia al momento!

    • Reply
      tropicalspirit
      9 febbraio 2022 at 21:08

      Immagino per te quello è il viaggio!

  • Reply
    Laura
    16 febbraio 2022 at 10:59

    Grazie per aver fatto un po’ di chiarezza sull’argomento con questo articolo. Personalmente non saprei proprio scegliere dove andare, tutte le mete sembrano favolose. Sul podio in ordine sparso forse metterei Cuba, Oman e Polinesia.

    • Reply
      tropicalspirit
      16 febbraio 2022 at 13:24

      Grazie a te, capisco ci sia molta confusione, orientarsi con tutte queste norme non è facile

  • Reply
    Marina
    16 febbraio 2022 at 18:09

    Finalmente si torna a viaggiare e speriamo che questa sia la volta definitiva. Tra tutte le mete, scelgo senza dubbio Singapore, dove sono già stata da ragazzina ma che nel frattempo si è totalmente trasformata.

    • Reply
      tropicalspirit
      21 febbraio 2022 at 9:27

      Assolutamente da rivedere una città completamente nuova

  • Reply
    Claudia
    4 aprile 2022 at 9:55

    Finalmente iniziamo a spostarci!! Noi questo anno abbiamo osato e provato a sfruttare uno dei corridoi turistici! Vediamo se le nostre vacanze andranno a buon fine!

    • Reply
      tropicalspirit
      5 aprile 2022 at 8:10

      Sicuramente dai, curiosa di seguirvi allora

Rispondi a Elena Cancel Reply