Cose da sapere prima di un viaggio in Giordania

Sono appena tornata di un viaggio in Giordania con le Travel Blogger Italiane, un viaggio bellissimo in un paese super accogliente, ho visto che ha destato molto interesse ma altresì stupore, sì perché purtroppo non siamo più abituati a viaggiare lontano, per lontano intendo paesi extra Ue, paesi quindi che possono destare preoccupazione e comunque incertezza nell’organizzazione di un viaggio. Addirittura durante il viaggio ho incontrato anche persone sprovvedute, che non erano a conoscenza di norme basilari sulle disposizioni per uscire dal paese o di documenti da compilare. Per cui mi sono detta che ora più che mai la confusione regna sovrana. Pertanto prima di entrare nel vivo del racconto del viaggio ho pensato di lasciare alcune informazioni pre partenza. In questo post voglio quindi passarvi notizie e cose da sapere prima di un viaggio in Giordania. 

Se siete in procinto di partire per la Giordania o semplicemente state valutando l’idea questo è il post che fa per voi. Ecco quindi gli aspetti a mio avviso più utili per organizzare un viaggio in Giordania nel 2021.

travelblogger italiane - Giordania - Tropical Spirit

Travel blogger italiane in Giordania

Cose da sapere prima di un viaggio in Giordania: visitare la Giordania ai tempi del Covid

La Giordania ha recentemente aperto al turismo ma soprattutto per noi italiani sono consentiti gli spostamenti verso questo paese da quando, con l’ Ordinanza del 28 agosto, il paese è stato inserito nell’Elenco D del Ministero della Salute che comprende i paesi in cui sono possibili i trasferimenti. Quindi ora si può andare in Giordania anche per motivi di turismo e per i cittadini vaccinati non vi è più l’obbligo di quarantena. Per informazioni dettagliate sui vari paesi in cui è possibile spostarsi vi rimando al sito di Viaggiaresicuri

Dalle informazioni che abbiamo appreso anche in questo paese è stata attuata un’ampia campagna vaccinale e comunque i casi di covid non sono stati molto numerosi.

cose da sapere prima di un viaggio in Giordania - Tropical Spirit

Cose da sapere prima di un viaggio in Giordania

Cose da sapere prima di un viaggio in Giordania: documenti necessari per entrare in Giordania

Una volta appurato che si può viaggiare in Giordania per turismo prestiamo però attenzione ai documenti necessari per entrare nel paese:

  • tutti i viaggiatori (vaccinati e non vaccinati) dovranno presentare un risultato negativo del test PCR effettuato entro 72 ore dall’arrivo in Giordania, vi suggerisco pertanto di provvedere a fare il tampone due giorni prima dell’ingresso nel paese considerato che i risultati arrivano in circa 24 ore;
  • occorre registrarsi sul portale del governo giordano  per ricevere un pass che dovrà essere esibito all’ingresso nel paese;
  • chi non ha completato il ciclo vaccinale, inoltre, dovrà sottoporsi a un ulteriore test PCR all’arrivo in Giordania, non preoccupatevi sono organizzatissimi, ci saranno circa 25 postazioni per effettuare il test, appena scesi dall’aereo verrete indirizzati a queste postazioni. Il pagamento avviene attraverso la compilazione del pass giordano, il costo è di circa 33 euro, e riceverete l’esito del tampone nel pomeriggio sulla vostra mail;
  • passaporto con validità di almeno 6 mesi dall’arrivo in Giordania;
  • infine, tutti i viaggiatori dovranno essere in possesso di un’assicurazione sanitaria che sarà controllata  al momento del check-in in aeroporto.

Come vedete quindi diverse disposizioni che a prima vista possono sembrare pesanti ma che in realtà garantiscono una certa sicurezza. Tutto sommato viaggiare su un volo in cui tutti avevano effettuato il tampone mi ha fatto sentire più tranquilla rispetto ad altri voli presi nel corso dell’estate.

wadi rum - Giordania - Tropical Spirit

Wadi Rum Giordania

Cose da sapere prima di un viaggio in Giordania: documenti necessari per tornare in Italia

Per rientrare in Italia i viaggiatori dovranno presentare un risultato negativo di un test PCR effettuato 72 ore prima della partenza. Come poi per tutti i viaggi all’estero sarà necessario compilare il modulo PLF digitale (Passenger Locator Form). Per i viaggiatori vaccinati non occorre obbligo di quarantena, per i non vaccinati vi è una quarantena di 5 giorni. Ricordo poi che chi viaggia per lavoro entro le 120 ore non è soggetto all’obbligo di quarantena.

La Giordania è un paese sicuro?

Ecco questa è una delle domande che spesso ho ricevuto al ritorno del mio viaggio. Noi abbiamo partecipato a un viaggio organizzato ma la percezione che abbiamo avuto è stata quella di un luogo accogliente, le persone sono molto gentili e fanno tutto il possibile per farvi sentire a vostro agio e amare il loro paese. Questo paese quindi,  nonostante si trovi in un’area storicamente pervasa da conflitti, è piuttosto tranquillo e non si avvertono particolari situazioni di tensione.

cose da sapere prima di un viaggio in Giordania - Petra - Tropical Spirit

Cose da sapere prima di un viaggio in Giordania

Viaggio in Giordania in autonomia o viaggio organizzato?

Come vi ho detto il paese è tranquillo e sicuro per cui è possibile girare la Giordania anche in autonomia magari noleggiando una macchina. A mio avviso però è un viaggio fatto di esperienze incredibili, si visitano luoghi come una delle 7 meraviglie del mondo, dove gli approfondimenti sono fondamentali. Ecco visitare Petra senza una guida è un vero peccato! Il sito è immenso e ogni pietra ha una storia, una visita con la guida è sicuramente più ricca e coinvolgente.

Una tappa imperdibile è poi il deserto, per scoprirlo bene occorre un 4×4 e sapere anche quali piste poter seguire visto che non ci sono strade, per cui anche lì mi sento di dire che con una guida è meglio. L’esperienza nel deserto è stata molto forte mi ha ricordato un altro paese in cui ho vissuto tanto deserto, terra di deserti la Namibia! Diciamo che in un momento come questo viaggiare con un viaggio organizzato mi fa sentire più sicura per ogni evenienza. Prendiamo ad esempio il tampone necessario per il rientro in Italia per noi è stata una sciocchezza, il tour operator ci ha fatto trovare un addetto sanitario in hotel e in un attimo hanno fatto il tampone a tutti, ecco questo un altro plus del viaggio.  Mi immagino invece in un viaggio in autonomia dover cercare una struttura con relativa perdita di tempo, elemento che come sappiamo è preziosissimo in vacanza. Un viaggio organizzato permette quindi di viaggiare in completa tranquillità e sicurezza, se avete bisogno per l’organizzazione del vostro viaggio non esitate a contattarmi.

viaggio organizzato Giordania - Travel blogger italiane - Tropical Spirit

Viaggio organizzato in Giordania con le Travel Blogger Italiane

Cosa è il Jordan Pass

Vi lascio comunque un’informazione per chi volesse viaggiare in autonomia, uno strumento utile per semplificare l’organizzazione del viaggio è il Jordan Pass un pacchetto proposto dal Ministero del turismo giordano che consente l’accesso alle principali attrazioni e include il visto necessario per l’ingresso nel paese. Esistono vari pacchetti a prezzo diverso che includono diversi accessi ai siti, ad esempio nelle proposte è previsto l’ingresso a Petra con uno o più giorni di visita.  La scelta del pass dipende quindi da quanto si vogliono approfondire le escursioni e da quanto si vuole investire come costi. Ovviamente in un viaggio organizzato ciò è inutile perché provvede già l’organizzatore a includerlo nel pacchetto.

Nel caso non venisse acquistato il Jordan Pass il visto per l’ingresso nel paese può essere acquistato all’arrivo ad Amman in aeroporto.

cose da sapere prima di un viaggio in Giordania

Petra Giordania

Quando andare in Giordania

La Giordania è un paese prevalentemente arido e caldo tuttavia in inverno le temperature scendono molto, primavera e autunno sono i momenti migliori per evitare il caldo estivo e il possibile freddo invernale. Il paese è comunque visitabile tutto l’anno. In definitiva, il periodo ideale per andare in Giordania sono i mesi da marzo a giugno e da settembre a novembre. In questi periodi le temperature sono perfette.

Quanto tempo occorre per visitare la Giordania

Noi siamo stati 4 giorni e abbiamo vissuto tantissime esperienze che via via vi racconterò. Effettivamente prendendo il volo  Ryanair anche con poca spesa si può avere un perfetto assaggio del paese  in pochi giorni. In realtà se volete approfondire meglio il luogo una settimana è necessaria, a Petra ad esempio sarebbe preferibile pernottare anche due notti per godere dell’ampiezza del sito. In altro post entrerò nei dettagli dell’itinerario.

visitare la Giordania - Tropical Spirit

Quanto tempo occorre per visitare la Giordania

Cose da sapere prima di un viaggio in Giordania: la moneta

La moneta giordana è il dinaro giordano, 1 euro equivale a circa 0,80 Jod. Non consiglio di cambiare i soldi in Italia ma piuttosto di portare un pò di contante che potrà essere cambiato in aeroporto con un cambio un pochino meno favorevole oppure presso gli sportelli in città o negli hotel. La carta di credito viene comunque universalmente accettata, un pò di contante serve soprattutto per piccoli acquisti.

cose da sapere prima di un viaggio in Giordania - Jerash - Tropical Spirit

Jerash Giordania

Cose da sapere prima di un viaggio in Giordania: come vestirsi in Giordania

La Giordania è un paese prevalentemente musulmano pertanto è consigliabile, per rispettare il luogo e la sensibilità religiosa, indossare abiti sobri e non troppo succinti. Normalmente le gambe dovrebbero essere coperte per cui vanno bene calzoncini ma non calzoncini cortissimi stile mare. Tenete poi conto che molte escursioni sono in zone aride e desertiche per cui farà caldo. Vi consiglio abiti leggeri e freschi magari anche lunghi che sono poi perfetti per la sera. Fondamentali poi le scarpe comode o da trekking.

Se avete altre domande o curiosità sulle cose da sapere prima di un viaggio in Giordania contattatemi, sarà un piacere approfondire con voi.

Se volete invece iniziare a sognare e avere un’idea del nostro viaggio ecco il video sul canale YouTube di Travelgudu 

 

 

 

Potrebbe interessarti anche….

34 Comments

  • Reply
    Virginia
    1 ottobre 2021 at 9:42

    Un vademecum da salvare per ogni evenienza! Anche io ho avuto la percezione di un paese sicuro ed accogliente, sia dal punto di vista politico-sociale ma anche dal punto di vista sanitario: mascherine indossate rigorosamente in tutti i luoghi chiusi, facile distanziamento sociale (anche grazie alle temperature che permettono di stare praticamente sempre all’aria aperta) e naturalmente, come hai già scritto, procedure di sorveglianza sanitaria efficienti

    • Reply
      tropicalspirit
      1 ottobre 2021 at 22:44

      Sì abbiamo condiviso una bella esperienza e siamo tutte ben felici di aver visitato questo splendido paese.

  • Reply
    Libera
    1 ottobre 2021 at 10:22

    Anche io ho notato che la riapertura della Giordania ha destato molto interesse . Oggi, più che mai, c’è bisogno di partire informati , molto più di prima . Pianificare accuratamente il viaggio vuol dire anche predisporre per tempo tutta la documentazione necessaria non solo per visitare un Paese Estero, ma anche per tornare in Italia. Ottimo spunto !

    • Reply
      tropicalspirit
      1 ottobre 2021 at 22:42

      Grazie Libera sicuramente l’organizzazione del viaggio ora è più complessa del passato, ma tutto superabile basta informarsi adeguatamente.

  • Reply
    Annalisa Trevaligie-Travelblog
    1 ottobre 2021 at 12:20

    Articolo da salvare, ricco di ogni informazione utile per viaggiare sereni verso la Giordania. Soprattutto in questi periodi la prudenza e la pianificazione non sono mai abbastanza.

    • Reply
      tropicalspirit
      1 ottobre 2021 at 22:41

      Purtroppo è così tra norme che cambiano rapidamente e vari documenti da produrre.

  • Reply
    anna
    1 ottobre 2021 at 12:39

    Grazie mille per le indicazioni. Confesso che la Giordania è sulla mia lista da tempo, rinviata causa covid e causa nascita figlio. Vedremo nei prossimi anni di andarci – credo comunque che aspetterò che non siano necessari i tamponi per andarci – essendo sempre i miei viaggi non lunghissimi, mi dispiacerebbe fare 2 tamponi nel giro di pochi giorni.

    • Reply
      tropicalspirit
      1 ottobre 2021 at 22:41

      Guarda adesso è vero che ci sono i tamponi ma vedi la Giordania con pochissima gente e questo non ha prezzo, aver visto Petra come l’abbiamo vista noi è stato un grande plus del viaggio. Anche per me era un viaggio rinviato e sono felice di averlo concretizzato.

  • Reply
    Cristina
    1 ottobre 2021 at 16:18

    Ottime indicazioni Arianna, utili per organizzare il viaggio perfetto, come è stato il nostro!!!

    • Reply
      tropicalspirit
      1 ottobre 2021 at 22:39

      Grazie Cri, sì il nostro veramente ben organizzato.

  • Reply
    Teresa
    1 ottobre 2021 at 18:57

    Articolo utile e interessante, soprattutto per chi come me sta pianificando un viaggio in Giordania per la prossima primavera. Speriamo che per quella data abbiano eliminato tutte le restrizioni per il Covid!

    • Reply
      tropicalspirit
      1 ottobre 2021 at 22:38

      Potrebbe essere, comunque l’idea avuta è di paese ben organizzato anche per il contenimento della pandemia, molto organizzati agli aeroporti, utilizzo della mascherina e delle misure necessarie negli hotel e ristoranti frequentati, vai tranquilla e te la godrai.

  • Reply
    Martina
    1 ottobre 2021 at 21:45

    Ho seguito con vero piacere e un pizzico d’invidia il vostro viaggio in Giordania che sogno!Anche a me da l’impressione che pur trovandosi in un’area geografica molto instabile sia un paese sicuro e progetto in futuro di andarci soprattutto per Petra e per il Wadi Rum!

    • Reply
      tropicalspirit
      1 ottobre 2021 at 22:36

      Un viaggio che veramente consiglio, noi abbiamo percepito una situazione di tranquillità e i luoghi visitati valgono veramente il viaggio!

  • Reply
    Babi | Wanderlust in Travel
    2 ottobre 2021 at 10:44

    Ho accompagnato il Vs viaggio su instagram e mi è piaciuto molto vedere questi luoghi fantastici. Non sapevo tutta la procedura per accedere e nemmeno l’esistenza del Jordan Pass.

    Vorrei tantissimi visitare Petra, dato che il mio sogno è completare le 7 meraviglie del mondo moderno. Chissà, prima o poi

    • Reply
      tropicalspirit
      7 ottobre 2021 at 22:14

      Ti capisco era anche un mio desiderio chiudere il cerchio. Sì purtroppo le procedure di viaggio sono un pò complesse meglio chiarire.

  • Reply
    Valeria
    2 ottobre 2021 at 17:34

    Post utile in questo momento per evitare di partire da “sprovveduti” e di incappare in spiacevoli sorprese. Anche io sono stata comunque piacevolmente colpita dall’organizzazione del Paese e dal livello di sicurezza percepita.

    • Reply
      tropicalspirit
      4 ottobre 2021 at 22:04

      Infatti sinceramente non avrei pensato questa organizzazione e anche sul tema sicurezza ampiamente confortati.

  • Reply
    Lara
    3 ottobre 2021 at 16:44

    Grazie per tutti questi dettagli, perchè è un paese che vorrei proprio visitare, il fatto che avete fatto molte esperienze in 4 giorni mi fa piacere, perchè prendersi ferie fuori periodo è sempre difficile. Lo stavo valutando per gennaio, ma forse meglio che cambio periodo per il freddo!

    • Reply
      tropicalspirit
      4 ottobre 2021 at 22:03

      In gennaio potrebbe in effetti fare fresco meglio sarebbe autunno o primavera, comunque un viaggio da programmare al più presto.

  • Reply
    ANTONELLA MAIOCCHI
    5 ottobre 2021 at 13:13

    Articolo perfetto con tutte le risposte alle domande che avrei voluto fare! Avevo pensato alla Giordania prima del Covid e mi piace sapere che adesso la posso di nuovo prendere in considerazione

    • Reply
      tropicalspirit
      5 ottobre 2021 at 15:45

      Sì ci vuole una buona informazione per viaggiare di questi tempi, per cui il primo articolo l’ho proprio voluto rendere pratico e utile per i viaggiatori.

  • Reply
    Chloe
    8 ottobre 2021 at 19:40

    Ecco, è proprio questo che adoro del tuo modo di raccontare i viaggi, che ritrovo qui ma anche in altri articoli e nelle storie su Ig: dai sempre informazioni chiare e precise! Ci si riesce a fare benissimo un’idea per prendere una decisione oppure un’altra. Grandissima!

    • Reply
      tropicalspirit
      8 ottobre 2021 at 21:36

      Ma grazie sarà deformazione professionale, mi viene spontaneo essere chiari ripaga sempre e sono lieta di poter dare spunti concreti alle persone!

  • Reply
    Silvia
    9 ottobre 2021 at 13:24

    Grazie Arianna per queste informazioni utilissime. Ho adorato questo viaggio dall’inizio alla fine e spero di poterci tornare nuovamente. Intanto sono grata di aver avuto con me delle compagne di viaggio così speciali. Alla prossima!!

    • Reply
      tropicalspirit
      10 ottobre 2021 at 21:12

      Grazie Silvia, anche io grata di tutto della bellissima esperienza e di aver trovato una così completa sintonia con le mie compagne di viaggio.

  • Reply
    Valentina
    22 ottobre 2021 at 15:29

    Ti ringrazio Arianna per questo post molto dettagliato, ricco delle informazioni che stavo cercando.
    La Giordania è un Paese che incuriosisce moltissimo me e mia mamma e sto pensando di regalarle un viaggio lì per il suo compleanno (a maggio dell’anno prossimo).
    Se riesco a organizzarlo bene, rimarrei più di 4 giorni. Pensavo a una settimana, ma ora valuterò bene, cercando anche dei tuoi organizzati.

    • Reply
      tropicalspirit
      22 ottobre 2021 at 23:32

      Assolutamente d’accordo potendo starci una settimana ci vuole tutta, noi come vedrai in altri post abbiamo visto solo alcuni dei punti nevralgici del paese, un viaggio spettacolare ti auguro di poterlo realizzare.

  • Reply
    Paola
    23 ottobre 2021 at 22:46

    Assolutamente fondamentale una guida previaggio come questa!
    Vorrei tanto visitare la Giordania, ma ancora non ne ho avuto la possibilità. Spero di poter rimediare, perché Petra mi attira tantissimo!

    • Reply
      tropicalspirit
      25 ottobre 2021 at 9:12

      Già solo Petra vale il viaggio, ti capisco benissimo, anche io era tanto che la volevo visitare!

  • Reply
    Paola
    25 ottobre 2021 at 23:01

    Articolo indispensabile per chi sta organizzando un viaggio in Giordania, specialmente in questo periodo che c’è bisogno di chiarezza tra le tante modifiche continue.

    • Reply
      tropicalspirit
      26 ottobre 2021 at 8:25

      Grazie Paola in effetti ho trovato in giro gente molto impreparata, d’altronde viaggiare ora è molto più difficile.

  • Reply
    Alessandra
    27 ottobre 2021 at 23:45

    Articolo utilissimo: in questo periodo molti viaggiatori si scoraggiano per via delle tante normative che cambiano a fasi alterne (un peccato), mentre altri (peggio!) si avventurano senza le giuste informazioni sotto mano e si trovano poi al momento cruciale sprovvisti del necessario… sempre bene sapere dove reperire le informazioni corrette.
    Mi piace poi il tuo modo sempre chiaro di esporre sia dettagli tecnici che, come in questo caso, curiosità e informazioni culturali che completano la conoscenza preventiva di una destinazione prima di mettersi in viaggio, per me cosa importantissima prima di partire 🙂

    • Reply
      tropicalspirit
      29 ottobre 2021 at 11:29

      Grazie Ale, sì spero di essere utile oltre che ispirare con il mio blog, poi in questo periodo ho visto davvero tanta disinformazione, viaggiare è diventato molto più complesso e forse in tanti non se ne rendono conto, un piccolo contributo

Leave a Reply