Sintra: una gita pittoresca da Lisbona

Sintra è una pittoresca città situata a circa 30 km da Lisbona. Avevo visto questa località molte volte su Instagram e non la potevo perdere durante la mia recente visita a Lisbona. Questa incantevole cittadina è situata sulle colline, in un paesaggio verdeggiante tra boschi e sentieri. È stata dichiarata dall’ Unesco nel 1995 Patrimonio dell’Umanità e attira turisti tutto l’anno.

Sintra, Lisbona, Tropical Spirit

Sintra

Come arrivare a Sintra

Il modo più comodo per raggiungere Sintra da Lisbona è il treno. I treni partono dalla centralissima stazione di Rossio, ci sono molti collegamenti giornalieri. Il viaggio dura circa 40 min, i posti non sono numerati e il costo del biglietto è basso. Arrivati alla stazione di Sintra potrete prendere il bus 434 che si ferma presso le principali attrazioni della città: Palacio Nacional, Castelo dos Mouros, Palacio de Pena. Volendo è possibile andare a piedi fino al Palacio Nacional, il centro è infatti a circa 1,5 km,  le altre attrazioni sono però piuttosto distanti, da consigliare assolutamente il bus.

 

Cosa vedere a Sintra

Io ho dedicato alla visita di Sintra una mezza giornata pertanto purtroppo non ho potuto vedere le varie attrazioni di Sintra ma mi sono limitata a vedere il pezzo forte: il Palacio da Pena. Sembra un castello con quei colori sgargianti, guglie e torrette, veramente imponente e suggestivo, un luogo magico. Le immagini parlano da sole.

Sintra, Lisbona, Palacio da Pena

Palacio da Pena, Sintra

Sintra, Lisbona, Palacio da Pena

Palacio da Pena

Sintra, Lisbona, Palacio da Pana

Sintra

 

Il palazzo fu costruito nel XIX secolo, commissionato da Maria II in regalo al marito Ferdinando II, era la residenza estiva dei reali portoghesi. Si erge sulle rovine di un antico monastero e l’atmosfera è davvero fiabesca. Il biglietto d’ingresso per la visita può comprendere o solo gli spazi esterni oppure anche le sale interne, il prezzo di conseguenza varia da 7.50 a 14.50 per la visita completa. L’edificio è molto particolare si distingue per la varietà di stili: gotico, barocco, arabo e manuelino e per i colori sgargianti. La veduta d’insieme è sicuramente d’effetto, essendo poi situato in alto si ha una bella vista sulla campagna, da non perdere una sosta sulle terrazze. Gli interni sono altrettanto suggestivi, si susseguono la sala del té, la camera da letto, la sala ricevimenti e le cucine abbellite con pentole e tegami di rame.

Sintra, Lisbona, Palacio da Pena

Ingresso Palazzo da Pena

Sintra, Lisbona, Palacio da Pena

La cucina Palacio da Pena

Sintra, Palacio da Pena

Sala da pranzo, Palacio da Pena

Il centro di Sintra

Il centro storico di Sintra è un borgo molto carino, un susseguirsi di stradine intricate, negozi, locali caratteristici. Consiglio sicuramente un giro tra le vie acciottolate della città vecchia. In centro si trova anche il Palacio National che io non ho visto con mio rammarico, le sale con gli splendidi azulejos dal sapore arabo devono essere bellissime. Vicino al Palacio National si trova un museo del giocattolo, che comprende antichi giochi di epoche passate.

Vi segnalo anche un ristorante molto carino per una pausa pranzo: Bachalau Na Vila tutto dedicato al baccalà, piatto nazionale del paese.

Sintra, Lisbona, Palacio Nacional

Palacio Nacional de Sintra

Sintra, Lisbona, Tropical Spirit

Sintra

Sintra, Lisbona, Tropical Spirit

Vicoli di Sintra

Sintra è una città deliziosa che non può essere persa durante una visita a Lisbona, possibilmente dedicando più ore di quanto ho fatto io per vedere le altre bellezze della città come la Quinta da Regaleira un palazzo misterioso circondato da un bellissimo giardino, l’arabo Castelo dos Mouros, il Convento Dos Capuchos.

Potrebbe interessarti anche….

No Comments

    Leave a Reply